Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: L’Europa investe nelle zone rurali

Il Consorzio

Il Consorzio Tutela Vini Montefalco nasce nel 1981, quando i produttori di Montefalco si sono riuniti in un Consorzio di Tutela, che ha il compito di coordinare le aziende della zona e di condurle nella costante ricerca della qualità e della valorizzazione dei vini del loro territorio. La “rifondazione” di questo Consorzio si ebbe però nel 2001, per adeguamento alle normative.

Il Consorzio è responsabile del coordinamento con i produttori locali e li guida sia nella costante ricerca della qualità e la promozione dei vini espressione del loro territorio. Il Consorzio ha il compito di garantire gli elevati standard di produzione e di promuovere sia il Montefalco Sagrantino DOCG che il Montefalco DOC nel mondo. La base sociale si è infatti largamente ampliata godendo della presenza di aziende di grande prestigio, alcune storicamente sul territorio ed altre emergenti.

L’obiettivo del Consorzio è quello di consolidare la notorietà acquisita dai vini di Montefalco attraverso il costante miglioramento qualitativo non solo del Sagrantino, ma di tutti i vini prodotti nel territorio. Questa la vera forza di questo territorio e del Consorzio che lo tutela: la consapevolezza comune che solo continuando a crescere qualitativamente si possono ottenere risultati soddisfacenti per tutti.

Attualmente i soci del Consorzio sono 231 di cui 59 cantine.

Scarica la Brochure: Consorzio Sagrantino_booklet

_________________________

Il Consorzio Tutela Vini Montefalco è diretto alla tutela dei vini “Montefalco Rosso e Bianco”, a denominazione di origine controllata (D.M. 31.7.1993), e “Montefalco Sagrantino”, a denominazione di origine controllata e garantita (D.M. 5.11.1992).

Scarica lo statuto: Statuto.pdf