Monte dei Paschi di Siena: 10 milioni di euro a sostegno dei produttori del Consorzio

Montefalco, 22 gennaio 2013 – Un pacchetto di misure per la crescita, da 10 milioni di euro, a sostegno dei produttori del Sagrantino di Montefalco, messo a disposizione da Banca Monte dei Paschi di Siena con la collaborazione del Comune di Montefalco. Questi i termini generali dell’accordo a beneficio dei produttori appartenenti al “Consorzio tutela vini Montefalco” che l’istituto di credito, d’intesa con l’amministrazione comunale, ha illustrato oggi (martedì 22 gennaio) nella sala consiliare del Comune di Montefalco, in piazza del Comune. Presenti per l’occasione Paolo Delprato, responsabile dell’ufficio commerciale e prodotti dell’area territoriale Toscana Sud, Umbria e Marche di BMps, Donatella Tesei, sindaco del Comune di Montefalco, e Amilcare Pambuffetti, presidente del “Consorzio tutela Vini Montefalco”.
Nello specifico, l’accordo prevede finanziamenti per i programmi aziendali di reimpianto vigneti o per l’ampliamento della superficie produttiva (durata massima 10 anni); finanziamenti per sostenere le spese di produzione, invecchiamento e riserva, affinamento dei vini di qualità prodotti (durata massima complessiva 7 anni); finanziamenti a medio termine destinati a fornire all’impresa le risorse per l’acquisto di attrezzature di campagna e di cantina; e finanziamenti di durata massima di 18 mesi per sostenere le spese di produzione, affinamento, pubblicità e commercializzazione della produzione aziendale destinata all’imbottigliamento ed alla vendita con il proprio marchio aziendale o come finanziamento per le scorte di cantina dello sfuso.

ANTEPRIMA SAGRANTINO AREA RISERVATA